P101 Quando l’Italia inventò il personal computer

P101 - Edizioni di Comunità

Pier Giorgio Perotto
P101 – Quando l’Italia inventò il personal computer


Fuori Collana

pp. 128
in libreria dal 29 ottobre 2015
€ 12,00

 

Acquista online a € 10,20 (sconto del 15%)

Disponibile in formato eBook a € 5,99

 


Nel 1964 Pier Giorgio Perotto e i suoi collaboratori progettarono e realizzarono la Programma 101, il primo personal computer al mondo. Un calcolatore pensato per tutti, che prevedeva un rapporto diretto, personale, tra l’utente e la macchina, o, per dirla in termini più ideali, tra l’uomo e la tecnologia. Questo computer da scrivania prodotto a Ivrea fu usato dalla NASA per la missione Apollo 11, dimostrando nei fatti che progettare a misura d’uomo è ciò che permette all’umanità di giungere a mete prima ritenute inarrivabili. P101 è quindi il racconto di un successo italiano, la storia di un gruppo di uomini che inseguirono il futuro e, in qualche modo, un’idea di libertà.

PIER GIORGIO PEROTTO (1930-2002) è l’inventore della Programma 101. Tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta fu a capo della Ricerca e Sviluppo Olivetti e proseguì poi la sua attività dirigendo grandi aziende come Elea e dando vita, da imprenditore, a importanti società di ricerca, innovazione e consulenza, tra cui Finsa.

Scorri l'anteprima del libro


 

Ottobre 2015">