Via Jervis

Via Jervis

Visualizzazione di 7-12 di 19 risultati

  • In offerta! L’Italia di Adriano Olivetti – Alberto Saibene

    Alberto Saibene

    L’Italia di Adriano Olivetti

    C’è stato un tempo in cui agli scrittori veniva offerto di diventare amministratori delegati di una multinazionale con decine di migliaia di lavoratori. C’è stato un tempo in cui in una cittadina all’imbocco della Valle d’Aosta un’azienda accoglieva giornalisti, poeti, architetti, psicologi e sociologi per immaginare e progettare una società diversa, migliore. Era l’Italia di Adriano Olivetti.
    Via Jervis, marzo 2017

    13,00 11,00 Aggiungi al carrello
  • In offerta! LA LETTERATURA AL TEMPO DI ADRIANO OLIVETTI – GIUSEPPE LUPO

    Giuseppe Lupo

    La letteratura al tempo di Adriano Olivetti

    Un capitolo fondamentale nella storia della letteratura italiana; un mondo di relazioni, influenze e suggestioni artistiche da conoscere ed esplorare; i protagonisti di una prolifica e controversa stagione letteraria a confronto con le sfide e le domande suscitate dall’esperienza olivettiana: la letteratura al tempo di Adriano Olivetti.
    Via Jervis, settembre 2016

    15,00 12,70 Aggiungi al carrello
  • In offerta! LA VOCE DI MATERA - Storie da La Martella - FRANCESCO PAOLO FRANCIONE

    Francesco Paolo Francione

    La voce di Matera. Storie da La Martella

    Il 17 maggio 1953 Alcide De Gasperi inaugura a Matera il borgo La Martella, il progetto urbanistico promosso da Adriano Olivetti per risolvere l’emergenza dei Sassi, definita solo tre anni prima la “vergogna nazionale”. Il libro raccoglie le testimonianze di chi dai Sassi si trasferì nelle nuove case, di chi nel borgo è nato e di chi, oggi, ha deciso di tornare a viverci. Il risultato è un inedito racconto corale di quella straordinaria e controversa operazione, e insieme un ritratto del mondo contadino lucano e della sua travagliata transizione verso la modernità.
    Via Jervis, settembre 2018

    15,00 12,70 Aggiungi al carrello
  • In offerta! Le idee al potere – Giuseppe Berta

    Giuseppe Berta

    Le idee al potere

    Le idee al potere ricostruisce la storia della grande industria di Ivrea negli anni Cinquanta e ci consegna uno dei ritratti più approfonditi del profilo imprenditoriale di Adriano Olivetti, soffermandosi sul ruolo insieme centrale e controverso della cultura nell’impresa.
    Via Jervis, marzo 2015

    14,00 11,90 Aggiungi al carrello
  • In offerta! Matera e Adriano Olivetti - Testimonianze su un'idea per il riscatto del Mezzogiorno – Federico Bilò, Ettori Vadini

    Federico Bilò, Ettore Vadini

    Matera e Adriano Olivetti

    Nell’anno in cui il mondo celebra la Lettera 22, Adriano Olivetti arriva a Matera. È il 1950 e nella “capitale simbolica del mondo contadino”, Adriano incontra i fratelli Albino e Leonardo Sacco. Con loro, con Friedrich Friedmann, Angela Zucconi e altri straordinari personaggi, anima un laboratorio dove progettisti, assistenti sociali, ingegneri, filosofi lavorano allo studio dei sassi per costruire luoghi che restituiscano dignità e cittadinanza alle persone. Matera e Adriano Olivetti ricostruisce la storia di quel lavoro, i cui risultati sono riconosciuti tra gli antefatti necessari al recente rinascimento di Matera, da “vergogna nazionale” a Capitale europea della Cultura nel 2019.
    Via Jervis, maggio 2016

    15,00 12,70 Aggiungi al carrello
  • In offerta! MIA MEMORE ET DEVOTA GRATITUDINE – Carlo Scarpa e Olivetti, 1956-1978

    Elena Tinacci

    Mia memore et devota gratitudine

    Tra il 1956 e il 1978 si colloca la straordinaria collaborazione tra la Olivetti e Carlo Scarpa, genio indiscusso dell’architettura del Novecento, collaborazione magnificamente rappresentata dal progetto capolavoro del Negozio di piazza San Marco a Venezia, commissionato da Adriano Olivetti nel 1958. Una storia di eccellenza che ha segnato la cultura architettonica italiana nel Novecento e che viene esplorata attraverso documenti d’archivio, disegni e scritti, testimoni di un’inaspettata condivisione di valori e vicende che il grande maestro veneziano ha sempre ricordato con “devota gratitudine”.
    Via Jervis, Marzo 2018

    18,00 15,30 Aggiungi al carrello