Tre Scritti di Camillo Olivetti

Tre Scritti di Camillo Olivetti

Camillo Olivetti

TRE SCRITTI sulla fabbrica, la formazione e la solidarietà

Via Jervis

12×19,5cm, pp. 66
aprile 2016
€ 8,00

Acquista online a € 6,80 (sconto del 15%)

Disponibile in formato eBook a € 4,99

 

 


Tre scritti per comprendere le radici dell’impresa diventata grande sotto la guida di Adriano Olivetti ma che ebbe origine dal genio, dalla competenza tecnica e dal senso di responsabilità sociale di suo padre Camillo. Un’eredità di riflessioni sulla vita di una fabbrica, capace ancora oggi di ispirare e porre domande su quale sia il ruolo di un vero imprenditore.

“È necessario che i capi stiano in officina almeno un’ora in più degli operai per studiare il lavoro. La vita di chi si dedica all’industria con un certo grado di idealismo è ingrata e difficile”

CAMILLO OLIVETTI (1868-1943) – Attivista socialista, eclettico inventore e fine progettista, dopo aver insegnato ingegneria all’università di Stanford fondò nel 1908 a Ivrea la “Prima fabbrica italiana di macchine per scrivere”. Non rinunciò mai a occuparsi in prima persona delle questioni di progettistica e di formazione tecnica, fino alla morte avvenuta in clandestinità a Biella durante la guerra.

I contributi fondamentali per conoscere da vicino il cuore dell’impresa di Adriano Olivetti. Via Jervis, secondo Le Corbusier “la strada più bella del mondo”.