Le fabbriche di bene

Le fabbriche di bene, Adriano Olivetti

Adriano Olivetti
LE FABBRICHE DI BENE

presentazione di Gustavo Zagrebelsky


Humana Civilitas

11x17cm, pp. 82
febbraio 2014
€ 6,00

Acquista online a € 5,10 (sconto del 15%)

Disponibile anche in formato eBook a € 2,99


“La nuova economia che immaginiamo contribuisce al progresso materiale e accompagna l’individuo mentre perfeziona la propria personalità e le proprie vocazioni. E tuttavia non impedisce di volgere l’animo verso una meta più alta, non un fine individuale o un profitto personale, ma un contributo alla vita di tutti sul cammino della civiltà.”

I due discorsi contenuti in questo quarto volume della collana Humana Civilitas rappresentano il proseguimento ideale alle uscite precedenti, successi di pubblico e di critica. Qui Adriano Olivetti si rivolge prima ai lavoratori di Ivrea, interrogandosi in un linguaggio straordinariamente partecipato, su quale debba essere il senso profondo del lavoro umano; poi affronta, nel secondo discorso che compone il volume, le forme e i modi per rendere la fabbrica un bene di tutta la comunità, illustrando così il compimento teorico della sua riflessione su come trasformare il mondo produttivo e l’economia in strumenti di solidarietà per realizzare un’autentica giustizia sociale.

Scorri l'anteprima del libro

La collana Humana Civilitas
Cinque scritti di Adriano Olivetti per riflettere su altrettanti temi fondamentali nella discussione politica e culturale attuale, presentati da alcune tra le voci più autorevoli del panorama culturale italiano, per permettere ai testi originali di liberare la loro straordinaria modernità.