DNA

  • In una società che si professa multiculturale e in un mondo socialmente in ebollizione, c’è ancora posto per un ideale di comunità fondato sul principio del rispetto e dell’integrazione? Negli ultimi anni il pensiero non violento è stato svuotato di significato, ridotto a slogan e neutralizzato eleggendolo a pratica... <em>DNA, maggio 2017</em>

    Dialogare o perire

    In una società che si professa multiculturale e in un mondo socialmente in ebollizione, c’è ancora posto per un ideale di comunità fondato sul principio del rispetto e dell’integrazione? Negli ultimi anni il pensiero non violento è stato svuotato di significato, ridotto a slogan e neutralizzato eleggendolo a pratica... DNA, maggio 2017

    Continua...

  • L’identità dell’uomo è una forza dinamica in perenne tensione tra le certezze inseguite dalla scienza e gli orizzonti sempre nuovi immaginati dalla letteratura. Questa è la tesi di Bronowski, che con un originale esperimento di sintesi prova a esplorare i codici profondi di queste due discipline, scoprire...<em>DNA, giugno 2017</em>

    L’identità dell’uomo

    L’identità dell’uomo è una forza dinamica in perenne tensione tra le certezze inseguite dalla scienza e gli orizzonti sempre nuovi immaginati dalla letteratura. Questa è la tesi di Bronowski, che con un originale esperimento di sintesi prova a esplorare i codici profondi di queste due discipline, scoprire...DNA, giugno 2017

    Continua...

  • A indicare il senso del nostro futuro non può essere solamente una ristretta élite di specialisti: la scienza dovrebbe essere una disciplina accogliente, comprensibile e inclusiva.. Uno tra gli scienziati più autorevoli e conosciuti del secolo scorso...<em>DNA, ottobre 2015</em>

    Un senso del futuro

    A indicare il senso del nostro futuro non può essere solamente una ristretta élite di specialisti: la scienza dovrebbe essere una disciplina accogliente, comprensibile e inclusiva.. Uno tra gli scienziati più autorevoli e conosciuti del secolo scorso...DNA, ottobre 2015

    Continua...

  • La ragione della macchina è diversa dalla ragione umana, e pensare che il progresso tecnologico non riguardi anche la sfera spirituale significa aver capito ben poco della ricchezza presente nell’animo di ogni individuo. <em>DNA, marzo 2016</em>

    In nome della ragione

    La ragione della macchina è diversa dalla ragione umana, e pensare che il progresso tecnologico non riguardi anche la sfera spirituale significa aver capito ben poco della ricchezza presente nell’animo di ogni individuo. DNA, marzo 2016

    Continua...

  • Il grande equivoco del nostro tempo è aver scambiato l’innovazione con la semplice padronanza degli strumenti tecnologici e la creatività con la capacità di elaborare forme accattivanti per contenuti sempre uguali. Gli individui dallo spirito veramente creativo...<em>DNA, novembre 2016</em>

    Presagi di un mondo nuovo

    Il grande equivoco del nostro tempo è aver scambiato l’innovazione con la semplice padronanza degli strumenti tecnologici e la creatività con la capacità di elaborare forme accattivanti per contenuti sempre uguali. Gli individui dallo spirito veramente creativo...DNA, novembre 2016

    Continua...

  • Progettare significa esercitare un potere grandissimo e delicato, la cui influenza sulle nostre vite è tanto sorprendente quanto sottovalutata. Per questo, il vero protagonista dell’arte della progettazione, e di questo libro, è l’uomo. <em>DNA, giugno 2015</em>

    Progettare per sopravvivere

    Progettare significa esercitare un potere grandissimo e delicato, la cui influenza sulle nostre vite è tanto sorprendente quanto sottovalutata. Per questo, il vero protagonista dell’arte della progettazione, e di questo libro, è l’uomo. DNA, giugno 2015

    Continua...

  • Anno 2033: un sociologo ripercorre l’affermazione di sistema meritocratico che ha paradossalmente generato diseguaglianze ancora peggiori...
<em>DNA, novembre 2014</em>

    L’avvento della meritocrazia

    Anno 2033: un sociologo ripercorre l’affermazione di sistema meritocratico che ha paradossalmente generato diseguaglianze ancora peggiori... DNA, novembre 2014

    Continua...

  • J. K. Galbraith demolisce alcuni dei miti dell’economia politica tradizionale e svela l'inganno della “mentalità convenzionale” che impedisce di guardare al di là delle leggi di mercato.
<em>DNA, maggio 2014</em>

    La società opulenta

    J. K. Galbraith demolisce alcuni dei miti dell’economia politica tradizionale e svela l'inganno della “mentalità convenzionale” che impedisce di guardare al di là delle leggi di mercato. DNA, maggio 2014

    Continua...